Cinema in sicurezza - Cinema Teatro Sant'Angelo - Lentate sul Seveso (MB)

Vai ai contenuti
Cinema in sicurezza
In questo contesto emergenziale abbiamo  dovuto riadattare la fruizione della sala, secondo le  normative vigenti per la prevenzione della diffusione del COVID-19.
Riportiamo qui sotto alcune risposte alle domande più frequenti.

DELUCIDAZIONI SU ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE D’INTESA CON IL PRESIDENTE DI REGIONE LOMBARDIA DEL 21 OTTOBRE 2020

Cosa stabilisce l'ordinanza?
Su tutto il territorio regionale, dalle ore 23.00 alle ore 5.00 del giorno successivo, sono consentiti soltanto gli spostamenti motivati da esigenze lavorative, situazioni di necessità, urgenza o motivi di salute. In ogni caso è sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza.

Alle ore 23.00 il pubblico esercizio deve essere sgombro dagli avventori?
Le attività dei pubblici esercizi (compresi cinema, teatri, locali di spettacolo) sono consentite fino alle 23.00, orario in cui va  effettuato lo sgombero del locale e pertanto gli avventori eventualmente  ancora presenti devono recarsi verso l’uscita.
Su richiesta dell’ACEC (Associazione Cattolica Esercenti Cinematografici), l’Ufficio Legislativo di Regione Lombardia chiarisce che, fermo restando la conclusione delle attività entro l’orario previsto (dunque le ore 23.00), sarà consentito agli spettatori il rientro alla propria abitazione utilizzando il modulo di autodichiarazione (che trovate qui), anche oltre l’orario indicato.
 
La nostra programmazione è stabilita in modo da concludersi sempre in orario di confort (entro le 22.30) e dare modo a tutti di tornare alla propria dimora senza oltrepassare gli orari indicati dalla normativa.

Come si calcola il  tempo di rientro alle proprie abitazioni dei clienti alle 23.00, orario  fissato per la chiusura dei pubblici esercizi?
Gli avventori eventualmente ancora  presenti alle ore 23.00 nel pubblico esercizio devono recarsi senza  indugio alle proprie abitazioni, ovviamente lungo il tragitto più breve.

Se un cliente esce da  un pubblico esercizio o un locale di spettacolo prima delle ore 23.00,  ma nel rientrare a casa “sfora” tale orario, è sanzionabile?
Il  cliente che esce dal locale prima delle ore 23.00 e che, per percorrere  il più breve tragitto necessario a rientrare a casa, “sfora” il  suddetto orario, non è perseguibile in quanto secondo l’art. 1 dell’ordinanza del Ministro della Salute del 21 ottobre 2020, adottata d’intesa con il Presidente della Regione, è sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza. Conservate il biglietto di accesso durante il tragitto verso casa in modo da giustificare lo spostamento.

Come dobbiamo comportarci all'interno degli spazi?

Troverete un’adeguata informazione sulle misure di prevenzione; in particolar modo, attenetevi alle regole che vi saranno comunicate all’ingresso.

Come si accede al cinema?

L'accesso avverrà dall'ingresso principale posto lungo via Garibaldi. All'interno dell'atrio ci si disporrà in coda, facendo attenzione a mantenere un corretto distanziamento tra le persone (ad esclusione di quelle facenti parte dello stesso nucleo familiare) e rispettando la segnaletica di sicurezza. E' necessario indossare durante l'attesa la propria mascherina personale.
E' obbligatoria la sanificazione delle mani prima di accedere, tramite i dispenser predisposti nell'atrio.
L'accesso sarà consentito solamente alle persone che presenteranno una temperatura corporea inferiore a 37,5 °C.
Sarà possibile entrare e accedere al proprio posto a partire da 40 minuti prima dell'inizio della proiezione.

Il personale indosserà i dispositivi di protezione?

Si, tutto lo staff utilizzerà le apposite mascherine e sarà separato dal pubblico da uno schermo in plexiglass.
Inoltre il bancone della cassa verrà sanificato dopo ogni spettacolo.

Quali sono le modalità di pagamento?

Saranno accettate tutte le modalità di pagamento prima disponibili.
Si consiglia però di sfruttare maggiormente l'acquisto online con carta di credito (in modo anche da riservarvi i posti migliori) oppure di pagare in cassa con modalità elettronica (carta di credito, bancomat, ApplePay, GPay).

Perchè mi verrà chiesto di lasciare i miei dati personali? Come verrà tutelata la mia privacy?

Per poter ricostruire eventuali contatti a rischio, vi verrà chiesto, dopo aver acquistato i biglietti, di lasciare un nominativo e un recapito (telefono / mail).
Tali dati verranno conservati non più di 14 giorni e verranno utilizzati esclusivamente per lo scopo di cui sopra.
Il responsabile del trattamento dei dati è l'amministratore pro-tempore della sala.

Si dovrà mantenere un distanziamento tra i posti a sedere? I posti saranno assegnati?

Secondo quanto previsto dalle disposizioni regionali è necessario riorganizzare gli spazi, per assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli utenti, ad eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi o per le persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale. Detto aspetto afferisce alla responsabilità individuale.

I posti in sala, sia acquistati online che direttamente in biglietteria, saranno preassegnati al fine di rispettare le distanze previste dalla normativa. Potrete scegliere il posto in fase di acquisto. Sui biglietti troverete numero e fila del posto assegnato, che andrà tassativamente rispettato. I posti contrassegnati da apposita segnaletica non potranno in nessun caso essere occupati per questioni organizzative e gestione dello spazio.

Compito della struttura è di organizzare gli spazi; saranno disponibili un massino di 200 posti a sedere. Il nostro personale volontario non è obbligato a far rispettare il distanziamento e non dispone dell’autorità di verificare l’effettivo possesso dei requisiti che consentono il non rispetto del distanziamento (es. persone che vivono assieme).

E' obbligatorio l'utilizzo della mascherina?

Alla luce del DPCM del 13/10/2020 gli spettatori devono indossare la mascherina personale per tutto il tempo, dall'ingresso fino al momento del deflusso. Durante la visione del film è obbligatorio il mantenimento della mascherina su naso e bocca.

Sarà possibile consumare cibi e bevande all'interno della sala?

Secondo la normativa vigente, la consumazione di cibi e bevande è consentita. Per questioni di gestione dello spazio in atrio e di igiene non saranno disponibili i pop corn nel cestello, ma si potranno consumare i prodotti confezionati acquistati al bar.
Vi chiediamo di lasciare al termine dello spettacolo la sala pulita e in ordine e di utilizzare gli appositi cestini, in modo da semplificarci il lavoro di igienizzazione degli ambienti.

Con quali modalità si dovrà lasciare il cinema?

Al termine delle proiezioni l’uscita avverrà dalla porta principale, seguendo le indicazioni e i percorsi predisposti, e facendo attenzione a non stazionare in atrio e creare assembramenti.

Ogni quanto viene sanificata la sala?

Ci impegniamo a garantire una frequente e adeguata pulizia di tutti gli ambienti. Atrio e servizi igienici verranno igienizzati al termine di ogni spettacolo, prima che accedano nuovi spettatori. Verrà effettuata una approfondita pulizia settimanale di tutti gli ambienti e una sanificazione effettuata da apposita ditta esterna con prodotti professionali ogni 15 / 20 giorni a seconda dell'afflusso.
Ultima modifica:
Torna ai contenuti